Life After Death: A Novel di Sister Souljah | La vita dopo la morte: A Novel Review | Recensione

Il secondo romanzo di The Coldest Winter Ever di Sister Souljah. Winter Santiaga ha appena raggiunto il tempo di servizio. Ancora spettacolare, ancora sexy, ancora traboccante di attitudine, ha ancora gli occhi sulla sua famiglia e, cosa più importante, di nuovo su Dio. Ora, i novelli sposi stanno facendo la storia. Stanno lasciando il segno.

Quando incontriamo la nostra protagonista, Rosemary, una vedova di trentadue anni, sappiamo che non tornerà davvero. Sa che suo marito ha preso la decisione di non tornare nella sua vita. Ha una nuova moglie, una giovane ragazza e due bambini piccoli. Quello che Rosemary non sa è che suo marito ha scelto di rimanere in cielo per poter stare con i suoi cari. Dice che non vuole essere un peso per la sua nuova famiglia.

Ma la figlia di Rosemary, Kiara, ha un’idea diversa. Scappa di casa, corre il rischio di una nuova avventura, un’occasione per conoscere se stessa. Capisce cosa intendeva suo padre quando diceva che bisogna cogliere l’occasione e vivere la vita al massimo. Questo è esattamente quello che fa, ma si sbaglia profondamente. Nella sua ricerca di tornare con suo padre, si imbatte in una serie di sfortunati eventi.

La madre della nostra protagonista muore di parto proprio prima che Kiara partorisca. Questa notizia paralizza la giovane ragazza. Non riesce a capire perché sua madre, una brava persona che l’ha cresciuta per tutta la sua infanzia, debba morire così presto. La verità, tuttavia, si fa presto strada.

L’eroina del libro, Kiara, impara rapidamente che il senso della sua vita è cambiato radicalmente dalla sua nascita. Non deve più vivere come sua madre. Ora che è una donna, una madre, una figlia, deve lottare per adattarsi al suo nuovo ruolo di moglie e di madre per sua figlia. E Rosemary non si trova da nessuna parte.

Non ero del tutto preparata al fatto che la linea della trama avrebbe virato dalla madre verso la prospettiva della figlia. Suppongo che questa sia una delle debolezze della narrativa moderna. A volte gli autori ambientano una storia nel passato, nel qual caso il passato è irrilevante. Quando il padre di Rosemary muore, il suo mondo viene immediatamente spinto nel presente e lei deve affrontare il suo dolore e i segreti del suo passato. Il risultato è un libro che ho trovato molto inquietante, persino sconvolgente a volte.

Non sono il tipo di autore che dice che le mie storie sono “buone”, ma dirò che “The Life After Death: A Novel Review” era molto vicino ad essere un’opera di genio. Mi ha tirato dentro e mi ha tenuto prigioniero per tutto il libro. I personaggi erano unici, la trama era coinvolgente e le intuizioni erano abbondanti. Questo libro non sembrava un romanzo. Sembrava più un viaggio.

Per coloro che stanno soffrendo la perdita di un genitore o di un figlio, questo libro potrebbe essere proprio quello che stavate cercando. Potrebbe aiutarvi a vedere le vostre circostanze sotto una luce diversa. Per i lettori che vogliono approfondire l’affascinante mondo dei funerali cristiani e i modi in cui la morte e la vita si intrecciano, consiglio vivamente di prendere “La vita dopo la morte: A Novel Review”.

Per una rapida e intrigante panoramica della trama e dei temi del libro, vi suggerisco di iniziare con “La vita dopo la morte: A Novel Review”, prima di passare a “The Life After”. Per coloro che non hanno letto “La vita dopo”, si prega di continuare a leggere questa seconda recensione del libro. Questa recensione del libro includerà anche i miei due centesimi su come mi sento personalmente riguardo alla morte e al morire. Quindi, preparatevi per una grande lettura!

Se avete letto il libro “The Life After”, allora sono sicuro che sarete d’accordo che questo è un grande libro e una grande storia. Il libro è stato elogiato da tutti, compresa Oprah Winfrey, che ha detto che ha fornito qualcosa di essenziale per aiutare “le persone a cominciare a comprendere la finalità della vita”. La signora Winfrey ha continuato dicendo che era grata di poter condividere la sua esperienza e la sua speranza con i lettori. Speriamo che altri siano incoraggiati a seguire la sua stessa strada.

Nel leggere questo libro, ho sentito che la Sig.ra Winfrey ha fatto un bel lavoro di riassumere il significato della morte. Non ero d’accordo con lei su alcuni aspetti dei personaggi di questo libro, ma nel complesso, mi è piaciuto molto questo libro. Spero che piaccia anche a voi. È una lettura veloce, quindi non aspettatevi troppe informazioni o profondità in questo libro, ma se state cercando una lettura interessante e morbosa sul morire e sul divertirsi, lo consiglio vivamente.

Ultimo aggiornamento 2021-05-12 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API